https://www.venpred.com/

 

Se solo il mio cuore fosse pietra

Libri vari / Narrativa italiana

Autore: Titti Marrone

Editore: Feltrinelli

Collana: I narratori

Anno: 2022

EAN/ISBN: 9788807034794

LIBRO disp in pochi giorni
16.63€
Prezzo iniziale 17.50€; Sconto 5 %
 

«C'erano solo pochi frammenti per ricostruire da dove venissero quei piccoli. Che cosa avevano visto, sentito, vissuto? Chi era la madre, chi il padre? La parte più delicata per i bambini di Lingfield stava per cominciare. E lei si sentiva pronta.»

Nel 1945 la grande villa di campagna di sir Benjamin Drage diventa una residenza per i piccoli reduci dai campi di sterminio, venticinque bambini tra i quattro e i quindici anni accolti e accuditi grazie all'iniziativa e alla determinazione di Anna Freud, figlia del grande Sigmund, e di Alice Goldberger, sua collaboratrice. Ciascun bambino ha una storia diversa, terribile e speciale, ciascuno viene da un proprio personale inferno. Alice e la sua équipe lottano per restituire loro un'infanzia, dando vita per oltre un decennio a un centro dove le più recenti acquisizioni della psicologia infantile, della pedagogia e dell'arte vengono messe al servizio delle necessità dei bambini provenienti da lager, orfanotrofi e conventi o dai nascondigli dove i genitori li hanno lasciati durante la guerra, nell'estremo tentativo di salvar loro la vita. Lo sguardo dolce e professionale di Alice ci mostra come, nello scorrere delle stagioni, si allenti in Gadi la necessità di nascondere il cibo, si riducano gli incubi di Berl e la presenza della morte nei disegni di Denny e si avvicini per tutti, a poco a poco, l'obiettivo più difficile: recuperare la fiducia negli adulti. Titti Marrone scava nella Storia, apre gli archivi, incrocia documenti, foto, diari e lettere per trasporre in un romanzo la coraggiosa e commovente esperienza di Lingfield. La sua penna segue con delicata partecipazione l'incontro con l'infanzia di ciascun bambino, l'affiorare di traumi e ricordi dolorosi, il progressivo sciogliersi dei nodi più stretti. Fino all'inizio delle loro seconde vite.



Titti Marrone

, Napoli

Giornalista. Ha scritto sul "Mattino" di Napoli dal 1980 al 2012. Si è occupata di teatro, storia delle idee, letteratura e politica, ha insegnato dal 1996 all’Università storia e tecniche del giornalismo. Negli anni Ottanta si è occupata di storia del Mezzogiorno ("Riforma agraria e questione meridionale", De Donato 1981). Ha scritto inoltre: "Il mestiere di regista teatrale" (Marcon 1992); "Controluce" (Pironti 1995) insieme a Gustaw Herling; "Il sindaco" (Rizzoli 1996); "Meglio non sapere" (ultima edizione Laterza 2013). Con Mondadori ha pubblicato "Il tessitore di vite" e "Questo bimbo a chi lo do" (2013).
Scrive sull' "Huffington Post".

  • Formato
    240 p.
  • EAN
    9788807034794
  • prezzo
    16.63€

Ti potrebbe interessare anche...

Richiesta di informazioni

@
 Utilizzo dei dati *